Giornale di Critica dell'Architettura
Università

Terragni Futuro

di Antonino Saggio - 14/7/2004


TERRAGNI FUTURO
Presentazione Finale Pubblica a La Casa dell'Architettura di Roma

Il corso di Progettazione Architettonica Assistita prima Facoltà di Architettura de La Sapienza tiene i due giorni di presentazione finale presso La Casa dell'Architettura dell'Ordine degli Architetti di Roma. La ragione di questa scelta è duplice. Innanzitutto si intendono rendere noti ad un più alto numero di persone gli esiti del Corso Caad 2004 del prof. Antonino Saggio. L'accesso è aperto a tutti gli interessati. La seconda ragione riguarda la materia stessa dell'esposizione. Infatti nei due giorni di Conferenza saranno simulati gli esiti, le spazialità, i contenuti della Mostra "Terragni Futuro" promossa dal Comitato Nazionale delle celebrazioni per il Centenario di Giuseppe Terragni e che si aprirà nella stessa Casa dell'Architettura nel dicembre 2004. Il pubblico sarà cosi immerso in venticinque diverse presentazioni preparate dagli Ottanta studenti del Corso coadiuvati da cinque docenti. Innanzitutto sarà presentato il progetto generale d'allestimento già selezionato democraticamente come vincitore lo scorso maggio, poi si presenteranno le singole installazioni che saranno accolte entro l'allestimento generale.
La conferenza è organizzata in venticinque presentazioni di circa venti minuti ciascuna divisa in tre parti: la prima riguarda un'indagine originale sull'architettura di Terragni. Gli studenti presenteranno temi molto specifici sottoponendo l'opera a una lente d'ingrandimento critico. La seconda parte riguarderà alcuni temi di ricerca che riguardano l'Information Technology. Argomenti come l'interattività, il morphing, le animazioni critiche, le strutture gerarchiche, il database saranno indagati. Nella terza parte gli studenti proporranno un'installazione che, facendo tesoro dei temi indagati, proponga un'azione spaziale e fisica che dia il senso dell'intera operazione Terragni Futuro: i giovani di oggi possono studiare l'architettura di Terragni nel centenario della nascita, possono indagarne la rilevanza storica e allo stesso tempo possono indagarla attraverso le lenti del paesaggio concettuale che le nuove tecnologie suggeriscono. Quando la miscela riesce, come nel caso dell'allestimento generale già prescelto, ci si trova di fronte ad una sintesi tanto semplice quanto inaspettata.
Siamo sicuri che nei due giorni della Conferenza-Simposio molte altre proposte cattureranno l'attenzione e l'interesse del pubblico e spingeranno Enti Sponsor e partecipanti alla fase di realizzazione della Mostra.
22 e 23 Luglio a partire dalle ore 9:30 sino alle 19:30
Casa dell'architettura
Via Manfredo Fanti 47
ROMA


(Antonino Saggio - 14/7/2004)

Per condividere l'articolo:

[Torna su]
[Torna alla PrimaPagina]

Altri articoli di
Antonino Saggio
Invia un commento
Torna alla PrimaPagina

Commenti




<