Giornale di Critica dell'Architettura

1 commenti di Avino Luca

Commento 6934 del 21/03/2009
relativo all'articolo Muore il filosofo della decostruzione
di Sandro Lazier


Invio le mie scuse pi¨ sentite a chi di dovere perchŔ avevo inteso nel modo peggiore le due parti dell'intervento preso in considerazione . Ad ogni modo, signora Vilma Toselli, penso che l'autore dell'articolo sia solo un po' ingenuo, visto che la decostruzione del logocentrismo non Ŕ tanto un'inversione di gerarchia tra parola "parlata" e scritta, ma l'affermazione che la scrittura opera giÓ al cuore della voce in forma di archiscrittura. Legga attentamente "Della Grammatologia", troverÓ lý le risposte.

[Torna su]

21/3/2009 - Sandro Lazier risponde

Si sbaglia Avino continuando a confondere suoni e parole sprofondando nuovamente nella metafisica.
L'archiscrittura concerne i segni e i segni non hanno nessuna voce.