Giornale di Critica dell'Architettura

1 commenti di Ercole

Commento 590 del 20/01/2004
relativo all'articolo New York the Gap
di Gianluca Milesi e Aurelia Duplouich


Cosa realmente segnalare in questo libro? A New York non c'è gran che in termini di architettura contemporanea, intesa come architettura colta e costruita e pochi sono i contributi, costruiti, al progresso del pensiero architettonico.
?????
Voi siete matti o vivete nella preistoria??? neppure uno degli utlimi dinosauri accademici dell'ultima facoltà italiana riuscirebbe a pronunciare frasi simili...
vergognatevi

[Torna su]

20/1/2004 - la Redazione risponde

Di cosa dovremmo vergognarci è tutto da scoprire. Piuttosto, dovrebbe essere il firmatario di questo commento a vergognarsi, visto e considerato che non ha il coraggio di firmarsi con nome e cognome. Pubblichiamo il commento solo perché risulti ai lettori quanto inutili siano certi commenti e perché possano avere un esempio di come non si debba "commentare". L'uso improprio del linguaggio per insultare è tipico dei vigliacchi, quale è stato colui/lei che su newitalianblood ha scritto spacciandosi per Maria Luisa Palumbo. "Sapere" criticare è un fatto culturale. Bando agli ignoranti, dunque.