Giornale di Critica dell'Architettura

1 commenti di Giulia Gresti

Commento 1234 del 12/06/2006
relativo all'articolo Punta Perotti? E'ancora in piedi
di Paolo G.L. Ferrara


Lontano da Bari, dove un Sindaco, ex magistrato, ha avuto la forza e il coraggio di difendere il bene pubblico contro gli interessi di pochi , guardiamo la grande Milano.
Stanno sorgendo tante Punte Perrotti ,armate di tutte le autorizzazioni, sotto l'egida dell'Amministrazione, di intrecciati comitati di affari e l'ingiustificabile silenzio degli Ordini Professionali, delle Soprintendenze e delle Universitą.
Si sta cancellando la storia di Milano, ne si sta pregiudicando le testimonianze storiche, monumentali , ambientali e la qualitą di vita stessa della cittą, in nome di un modernismo che ignora anche il diritto dei cittadini a partecipare alla trasformazione del proprio territorio come diritto riconosciuto anche in sede europea dalla "Convenzione per il Paesaggio " e recepita dall'Italia sin dal luglio del 2001.

[Torna su]