Giornale di Critica dell'Architettura

2 commenti di Michele Simeone

Commento 956 del 21/09/2005
relativo all'articolo Il professore protesta
di Ugo Rosa


Egregio signore,
un gran bel commento è uscito dal suo pensar.
A loro però il tempo passa nel corpo e non nel lor pensar.
Nell'età avanzata lo studiar e il dibatter con se stessi, dovrebbe esser la vita migliore e non dar retta alle chiacchere dei mortal.
Lor però hanno mortal cervelli.
Grazie

[Torna su]

Commento 887 del 14/04/2005
relativo all'articolo Il moralista: miracolo a Milano
di Paolo G.L. Ferrara


Egregio Signore,
sono d’accordo con lei. Dove sia la bravura o la novità di questo architetto, non si sa.
Sempre con figure plastiche chiuse e banali, senza nessun rapporto o almeno sintonia con l’ambiente che lo circondo.
Se una va in giro per i paesi o le strade di Italia trova delle architetture mille volte il valore di quelle di Fuksas e di tutti le altre star.
Quando è bello andare in giro camminare con gli occhi verso il cielo o verso l’orizzonte e oltre a varie schifezze, vedere una casa, un palazzo, una scuola ben fatta e bella, ma di cui non si sa il nome dell’architetto e non importa neanche del suo nome, perché parla la sua architettura. Gli architetti ultimamente parlano un po’ troppo invece di costruire belle opere. Grazie.

[Torna su]