Giornale di Critica dell'Architettura

1 commenti di Olga Cambiaghi

Commento 718 del 15/04/2004
relativo all'articolo Sabato fascista e 11 settembre, simbolo e memoria
di Paolo G.L. Ferrara


Interessante e provocatorio, oppure di buon spunto riflessivo ciò che lei scrive; il dialogo con l'architettura, ciò che essa rappresenta, ma soprattutto ciò che gli architetti rappresentano con tratti di pietra così pesanti da reggere ogni qualvolta ne producono mezzo, lascia molti intendimenti al pensiero e all'osservazione.
Compresa la sua osservazione sulla presenza di Portoghesi a Como, ma il luogo politico (la scelta...) non poteva che andare in quella direzione.
Continui e io continuerò a leggerla.
Ovvio che questo commento non affonda radici nella critica all'architettura, ma ha per ora un tono di lettura.

[Torna su]