Giornale di Critica dell'Architettura

1 commenti di Viviana Basilico

Commento 449 del 31/10/2003
relativo all'articolo Greg Lynn: idee fresche, idee dinamiche
di Paolo GL Ferrara


...E finalmente qualcuno ha creato un forum, un luogo, un non luogo dove si parla di vera architettura. Coffee break. Finalmente qualcuno ha il coraggio di sputare in faccia a maestri addormentati che mai sono stati in grado di insegnare nulla, e che al massimo hanno fatto della propria cultura il mezzo primo per costruire il già visto e, cosa molto più grave, il già vecchio. Il concetto e' molto semplice: se le nostre città appaiono ai nostri occhi invivibili e brutte la colpa e' di tutti coloro che si ostinano a costruire copiando Mies o Terragni. Mi inchino se volete all'autorevolezza delle vostre critiche architettoniche, ma fatemi il piacere, abbandonate le smanie di costruire architetture che non fanno bene al corpo e alla mente, solo per non tradire gl'insegnamenti di chi, se fosse nato 40 anni fa, adesso ricercherebbe altrove le sue ragioni progettuali.
Svegliatevi, o lasciate che chi ancora deve vivere a pieno il mondo se lo costruisca da se.
Se tutti fossero stati con i prosciutti agli occhi come tanti di voi, adesso staremmo a discutere sull'utilità della ruota.

[Torna su]

31/10/2003 - Paolo GL Ferrara risponde

Mi scuso, ma non ho davvero capito il senso dell'intervento. E' certamente un mio limite, ma non mi risultano chiare le conclusioni: critica Antonino Saggio? Lynn? Ferrara? antiTHeSi? il prosciutto?
Comunque, La invito a scrivere un pò più approfonditamente sui suoi concetti, magari in veste di articolo e non di commento.
cordialità