Giornale di Critica dell'Architettura

1 commenti di Mario Iesi

Commento 6685 del 05/01/2009
relativo all'articolo Caso Casamonti
di La Redazione


Ma i concorsi seri si possono fare: !1) occorre che cada il requisito del fatturato.Ci considerano imprese? bene : utilizziamo l'Avvalimento contemplato dal Codice degli Appalti.Consente alle imprese (e a noi) di partecipare pur non avendo i requisiti ma allegando la disponibilitÓ, in caso di vincita , ad associarci con chi i requisiti li possiede ed accetta di sostenerci ufficialmente.Creiamo una banca dati delle disponibilitÓ; esistono decine di societÓ di ingegneria in europa che non hanno alcuna voglia di stare dietro a gare medio-piccole.ma se fai tutto e se dimostri di esssere una persona affidabile, ci stanno.
E risolviamo il problema dei requisiti economico-finanziari.certo sulle nostre spalle m a lo risolviamo.Si allarga enormemente la partecipazione.
2)Acquisiscano gli ordini in tutta Italia la disponibilitÓ di colleghi a far parte di giurie di concorsi. Si faccia un elenco di professionisti che operino da un sufficiente numero di anni in determinati settori. .All'interno di questo si scelgano di volta in volta le rose di candidati per la formazione delle giurie e vengano rese pubbliche.3) pubblici devono essere i nominativi di coloro che vengono scelti ed l loro curricula e le motivazioni che hanno determinato quelle scelte..4)Vigga il principio di rotazione..Se sono stato indicato in un concorso non posso partecipare come giurato al successivo etc.
4) Chel'esame dei i progetti conconcorrenti preveda almeno n.2 sedute pubbliche.E sia data ai progettisti la facoltÓ di illustrare le proprie proposte.
Qualora si venga accusati di reati di corruzione, concussione, turbativa d'asta o falso ideologico scatti automatica la sospensione cautelativa dal rispettivo Ordine professionale:una interdizion ad operare con la Pubblica Amministrazione .D'ufficio.Se sar˛ stato vittima di un errore(pu˛ capitare) far˛ causa allo stato per il risarcimento dei danni. Mancato guadagno e danni di immagine.Se sar˛ giudicato colpevole nel frattempo non potr˛ fare danni ulteriori.Sia applicata la interdizione dai pubblici uffici.per tutti in caso di colpevolezza.Si costituiscano parte civile i concorrenti che ritengano di essere stati lesi da comportamenti illeggittimi.. certo Ŕ dura lex ma credo che chi opera in tutta onestÓ non abbia nulla da temere.Difronte ad una denuncia che non trovi riscontri credo che la magistratura non si muova mai.Sia fatto salvo l'insidacabile giudizio delle Commissioni ma siano chiare le procedure.
lo diceva Lincon: Fredom is not free.la libertÓ non Ŕ gratis.

[Torna su]