Giornale di Critica dell'Architettura
Opinioni

Foreste Urbane
di Gaetano De Francesco


di La Redazione - 22/7/2013


Il Libro, che inaugura la collana "The Proactive revolution in Architecture", propone una strategia sistemica per la riqualificazione e il riuso delle aree estrattive che diventano occasione per il recupero ambientale e una rivitalizzazione spaziale e paesaggistica delle aree metropolitane.

Le molte cave disseminate nel nostro territorio si trasformano così da grandi crisi a risorse per una new green economy.
Il settore delle attività estrattive è un tema di cui troppo poco si parla e che rappresenta, al contrario, uno degli indispensabili fattori da prendere in seria considerazione se vogliamo che esista un futuro per il nostro pianeta.
Se da un punto di vista economico le cave rappresentano una notevole fonte di profitto – ai pochissimi che ne detengono la concessione – dal punto di vista ambientale non solo generano le profonde ferite nel territorio che tutti conoscono, ma innestano un ciclo nefasto ancora poco studiato. Infatti, al contrario di quello che usualmente si pensa, le cave sono utilizzate per circa il 70 % per l’estrazione di inerti per calcestruzzo e cementi.
Il libro dimostra come al “Ciclo del calcestruzzo” (con la conseguente produzione di CO2, erosione del territorio, scarsa riciclabilità) si può sostituire un “Ciclo del legno” (emissione zero di CO2, risorsa rigenerativa e alta riciclabilità). Tale ciclo può essere fortemente positivo per la ricostruzione degli equilibri del pianeta e può allo stesso tempo produrre maggiori introiti per una ampia fascia di addetti rispetto ai posti di lavoro precedentemente generati dalle attività di cava.
Dal punto di vista spaziale e architettonico, il modello indica la creazione di anelli verdi di boschi da silvicultura, appunto le Foreste urbane, mentre al centro si organizzano edifici e spazi per le attività produttive commerciali e culturali legate alla produzione e commercializzazione del legno.
Il tutto attentamente studiato nei tempi e nelle diverse fasi di realizzazione e con indicazioni approssimative di costo.

FORESTE URBANE è il primo volume della nuova collana diretta da Antonino Saggio “The ProActive Revolution in Architecture. Sistemi, modelli, idee“.

Nel maggio del 1998 era nata the "La rivoluzione informatica", nel dicembre del 1999 "the IT Revolution in Architecture" nel 2000 la serie "gli Architetti" (Edilstampa, Marsilio, Testo&Immagine, Birkhäuser gli editori più di cento volumi pubblicati in varie lingue..) 
La Nuova collana rappresenta un cambio di punto di vista negli studi di architettura e urbanistica. Invece di partire da una “soluzione”, si parte da una “crisi”. 
Ciascun volume si articola attorno ad una tematica generale, dai rifiuti urbani alle nuove energie, dalle cave agli inquinamenti da veleni, dai temi delle nuove migrazioni alla mobilità. Le analisi economiche, sociali e statistiche forniscono il quadro di riferimento e sono riassunte ed evidenziate con mappe e grafici redatti ad hoc.
Alle possibili indicazioni propositive della crisi in esame è dedicato il centro di ciascun volume con particolare attenzione alle componenti metodologiche e tecnologiche e all’individuazione di esempi nazionali ed internazionali di riferimento.
La presentazione di un progetto collocato in un contesto geografico specifico e in cui la crisi viene affrontata dal punto di vista urbanistico, architettonico e costruttivo, è inserita nella parte finale del libro. Il progetto, redatto dall’autore del volume e supervisionato dal direttore di collana è, in questo quadro, non tanto una sperimentazione culturale, ma una proposta per il dibattito sociale e politico. Architetti e designer, amministratori e imprenditori, cittadini di tutto il mondo sanno che le opere di architettura e urbanistica sono sempre più motivate da una moltitudine di fattori strettamente interagenti, ma sanno anche che le soluzioni derivano da un’imprevedibile combinazione dei dati di fatto che solo uno sforzo intellettuale e creativo può permettere di generare: la rivoluzione Pro-Attiva dell’architettura vuole fornire idee da discutere molto concretamente e un metodo di lavoro e di ricerca per i nuovi progettisti.

FORESTE URBANE

 è scaricabile gratis (al fine di creare un dibattito) al seguente link 
http://www.lulu.com/shop/gaetano-de-francesco/ebook-foreste-urbane/ebook/product-21098704.html

oppure acquistabile in versione a colori con uno sconto di lancio del 15%
http://www.lulu.com/shop/gaetano-de-francesco/color-foreste-urbane/paperback/product-21098714.html

oppure in Bianco e nero
http://www.lulu.com/shop/gaetano-de-francesco/foreste-urbane-strategie-per-la-riqualificazione-delle-aree-estrattive/paperback/product-21098646.html

Qui tutti i dettagli
https://www.facebook.com/TheProactiveRevolutionInArchitecture


(La Redazione - 22/7/2013)

Per condividere l'articolo:

[Torna su]
[Torna alla PrimaPagina]

Altri articoli di
La Redazione
Invia un commento
Torna alla PrimaPagina

Commenti




<