Giornale di Critica dell'Architettura

1 commenti di C. Marcello Desole

Commento 910 del 01/06/2005
relativo all'articolo Acqua al mio mulino
di Silvio Carta


Caro p.p., stia tranquillo che non tutti si nascondono e se si indagassero le ragioni profonde per le quali non ha potuto studiare Architettura a Cagliari si renderebbe conto che gli interessi alla base di ciò non hanno una sola bandiera (così come un solo sesso). Si potrebbero fare esempi e nomi...
Lei ha ragione comunque, come ha ragione S.C.: la situazione, il mercato non é certo facile e ho paura che l'Università (che dovrebbe aiutare a migliorare il sistema) stia ragionando più in termini di competizione territoriale che formazione (sostenibile con e per il territorio) di eccellenze.
Quello che le posso consigliare (se vuole e se può) é di coltivare l'interdisciplinarietà, reale, e come valore aggiunto: conosco diversi bravi Ingegneri della sua città che la sanno applicare, così come ne conosco altri che non condividono nulla, a cui non interessa cambiare il sistema e che sono diventati squali avidi (così come succede in tanti altri settori della società, anche il suo).
Ad ogni modo non si faccia usare e non smetta di provare a fare ciò che desidera, non è il solo ad avere queste aspirazioni. Consapevolezza nelle scelte.
Cordialmente
C. Marcello Desole

[Torna su]