Giornale di Critica dell'Architettura

1 commenti di Angelo Alunni

Commento 5445 del 14/07/2007
relativo all'articolo Cervellati killer degli stimoli rinnovatori
di Paolo G.L. Ferrara


Ho letto con attenzione quanto detto sulle opinioni dell' ARCH. CERVELLATI
Premetto che sono un anziano geometra, di quelli che Antonio Cederna amava poco,ma da semplice spettatore, ovviamente ,ho seguito le diatribe tra gli studiosi ed i critici di architettura .. Ero ragazzo (anni '60) e ricordo che in queste dotte dissertazioni si e' progredito poco e le vedo ancora separate dalle possibili opinioni che potrebbero dare anche altri , atrettanto culturalmente elevati, ma appartenenti a campi di studio diversi, dalla storia, alla sociologia, all'economia ... insomma di quelli che tengono sott'occhio la societa' che si trasforma, che cambia , nei bisogni , nei gusti, ed anche nei metodi di giudizio.
Dopo Bruno Zevi ,di cui ero attento lettore sulla sua rubrica nell'Espresso non ho trovato altri appassionati come lui,, ricordo che ebbe parole anche troppo forti verso l'Arch. Rossi sul cosi' detto post moderno e che progettò il centro Direzione di Fotivegge -vicino alla stazione -della mia citta' che è Perugia.. La Sua opera è lì , chi la osserva , per fortuna è libero di commentare.. .......anche l'uomo della strada.....
Ora a Perugia , una certa società Oberdan ha messo in campo un progetto, approvato dal Comune e non ancora dal Ministero, che prevede la costruzione nel cuore della citta' di mc. 90.000 di nuova edificazione per il terziario, 9.ooo mq. di superfici pavimentate e l'escavazione di oltre 40.000 m.c di terreno al di sotto della piazza del sopramuro il tutto a contatto del palazzo dei priori (unico gotico della citta e del Palazzo di giustizia tutti datati 1200-1300). Cervellati e' stato chiamato ed ha detto che se si realizzera' tale opera non mettera' piu piede a Perugia .. Gli Amministratori , lo hanno definito un astratto, un sognatore e se Cervellati non tornasse a Perugia non se ne preoccupano piu' di tanto. Loro pensano di far bene e di poter accogliere meglio le migliaia di turisti di Umbria jazz ed Umbria chocolate ... Io purtroppo restero' a Perugia e sguiroò gli eventi ... Ma al di la' delle diìverse opinioni mettete un' occhio anche Voi ,su questo progetto .. dite la Vostra... e , se possibile fatevi capire anche dall'uomo della strada che abita la citta' e l'ha vista come la lasciarono i bisnonni .. Grazie per l'attenzione
Angelo Alunni geometra

[Torna su]