Giornale di Critica dell'Architettura

1 commenti di Quantumarchitecture.net

Commento 332 del 10/05/2003
relativo all'articolo Coppe e medaglie: a Cesare quel che č di Cesare
di Ugo Rosa


Credo che Ugo Rosa non abbia compreso che la questione non e' se Marco Brizzi sia piu' o meno bravo come critico, piu' o meno meritevole di Pierluigi Nicolin, ma su che base sia stato considerato un critico in prima istanza.
Nel bene o nel male Nicolin ha scritto degli articoli, degli editoriali etc etc, e che la si condivida o meno LOTUS ha una linea editoriale riconoscibile...
Si puo' dire la stessa cosa di Brizzi e Arch'IT?
Non si tratta della solita opposizione accademia/controcultura, ricchi/poveri, professori/mentecatti, come Ugo Rosa vorrebbe far sembrare. Anzi credo questo sia un tentativo di creare un alibi per i comportamenti della cosiddetta controcultura che li mutua dall'accademia aggiungendoci in piu' l'ingrediente della completa inettitudine.
Con che faccia si critica l'accademia quando poi si aspetta solo l'occasione giusta per fare la stessa cosa? Perche si critica un sistema di potere (lo fa anche Ugo Rosa con quello editoriale) per poi adoperarsi solo per crearne degli altri basati sugli stessi, se non peggiori, meccanismi?
Come sempre, ce n'e' per l'asino e per chi lo mena... tuttavia solleva sempre un certo sospetto chi addita altri colpevoli del suo stesso reato per dire "tutti colpevoli nessun colpevole" (Craxi ha fatto scuola). Specie quando lo fa per interposta persona.
Mi risulta che Brizzi abbia un'email e un computer, cos'e' non lo sa usare, o come al solito non ha nulla da dire?
saluti,
Enrico G. Botta

[Torna su]