Giornale di Critica dell'Architettura
6 Articoli di Fausto Capitano

Sulla Soglia, tra le mani


di Fausto Capitano - 19/8/2006

Muoviamo dalla pietra miliare che segna le traiettorie di quelli nati col computer, di quelli che un “IBM Intel 8086”, o un “Apple-1” o un “Commodore”, lo hanno sfiorato o soltanto visto in un museo della scienza o in un mercatino di antiquariato; muoviamo dalla speranza operativa propria degli esseri “sensibili” allo spazio, al vuoto e alla massa, muoviamo dal simpatico sbofonchiare di chi non si fa impressionare dalla fisica e dalla matematica, né tanto meno dai critici d’arte e dagli architet...(continua)
[Torna su]


La riscossa dei servi?


di Fausto Capitano - 29/7/2006

Le nostre libere professioni stanno tremando. Se siete d’accordo, voglio iniziare a registrarne le scosse:
Gli avvocati d’Italia protestano contro il decreto Bersani […] un controllo fiscale serrato che ha tutto il sapore di un intervento punitivo verso categorie poco inclini all’ossequio ed alla genuflessione. […] controllo fiscale attraverso i conti correnti ed i pagamenti tracciati; controllo governativo con il progressivo smantellamento degli ordini professionali e così ...(continua)
[Torna su]


Dei_sensi


di Fausto Capitano - 16/5/2005

Un uomo, un hardware, un software e lo spazio. Cosa c'è sulla soglia?
Di primo acchito c'è la modifica profonda del modo di formarsi della conoscenza dello spazio (cambiamento, questo, di cui ancora non si riesce a dare una comunicazione del tutto chiara): l'uomo che, "per mezzo di" un hardware adeguato, agisce sullo spazio, "in un ambiente" software idoneo, può arrivare a percepire la messa in moto di "altre" specifiche maniere di funzionare della sua intelligenza, di "nuovi effe...(continua)
[Torna su]


Bianconiglio


di Fausto Capitano - 1/3/2005

Riuscendo ad evitare l'ormai famosa "pillola rossa" necessaria per seguire le tracce del "bianconiglio" ed evitando, altresì, sovrastrutture cognitive affascinanti quanto pesanti, la nostra mente può filare subito al punto. Esso è, in effetti, di fronte agli occhi, e sta lampeggiando su sfondo nero mentre "il sistema" carica drivers e subroutines, fornendoci un "medium" sgravato da tensioni e "fatica", "più primitivo", con un minor grado di governo (non linearità, simultaneità, ecc.)...(continua)
[Torna su]


Euclide_Neo


di Fausto Capitano - 15/1/2005

Ogni tentativo di rendere manifesta tutta la gamma di gesti, sensazioni ed effetti che si sprigionano dal praticare la genesi di spazi architettonici in ambiente digitale (progettazione "archigitale"), si perde in questioni pericolose. Il pericolo nasce dalla deriva mentale e culturale che tali questioni comportano, deriva rispetto alla direttrice che si vorrebbe tenere nella riflessione incipiente.
Questa minaccia è evitabile? E' possibile "filare dritto" e andare subito al punto...(continua)
[Torna su]


Urbatetture e architetture digitali


di Fausto Capitano - 23/9/2003

Anticipando i tempi del discorso, è bene sottolineare che in questo frangente non ci si aspetta che chi legge offra risposte totali a domande imbarazzanti né, tanto meno, quesiti affascinanti che levano il sonno. E sempre volendo precorrere il parolio di cui sotto, è doveroso focalizzare il punto principale di domanda: come si sta configurando la formazione del progettista di urbatetture incubate in ambiente digitale? (Chi forma chi? E come?)
...(continua)
[Torna su]