M a r i o G a l v a g n i

In evidenza
il 13 dicembre, in anteprima mondiale, è stato pubblicato nella versione OnlineFirst de Il Nuovo Cimento B (rivista della Società Italiana di Fisica) l’articolo dell’architetto Mario Galvagni dal titolo Il completamento del triangolo di Puppi. Esso è parte integrante della sua ricerca interdisciplinare.
Link da cui è possibile scaricare l'articolo in lingua inglese e italiana:
The completion of Puppi triangle (pdf. 364Kb)
Il completamento del triangolo di Puppi (pdf. 168Kb)
_________________________________

Itinerari delle architetture ------> mappa interattiva


COME NASCE LA MIA ARCHITETTURA
L’architettura nasce da un’emozione: dall’incontro tra una richiesta della società e il luogo in cui deve sorgere. La domanda sociale è da me interpretata in relazione alle contingenze dell’epoca, legate a loro volta interattivamente all’immagine del mondo della scienza. E’ rispecchiata nell’intesa e nella complicità stabilita nel rapporto umano: quasi sempre di innamoramento delle idee condivise. Il luogo è in relazione alla natura antropizzata e alla stratificazione storica delle sue morfologie. E’ interpretato come un percorso percettivo, in cui si entra e che è catturato e impresso nella struttura di curvatura spaziotemporale=energia delle cellule e resta nel nostro patrimonio genetico. La cosa affascinante è che tutto ciò non è necessario rendersene conto perché il corpo sociale nel vivere questa situazione in modo complessivo e totale, lo intuisce, lo percepisce. Motivo? Certamente correlato al patrimonio genetico di ognuno di noi.
La relazionalità interattiva di quell’incontro può essere composta in una libera metodologia a condizione che la forma sia intesa come totalità della connessione tra le componenti morfologiche del corpo sociale (lingua, dialetti, usi e costumi, comportamenti a tutti i livelli espressivi) e le componenti morfologiche del territorio locale (suolo colture, costruzioni). Con questi significati si può impostare l’indagine e la sperimentazione dell’idea architettonica. L’immagine del mondo della scienza di fine novecento viene a reinterpretare la trasformazione della curvatura dello spaziotempo in energia in eventi termalizzati d’urto e postesplosivi che la generano. E’ per questo motivo che le componenti morfologiche del corpo sociale contemporaneo “esplodono e si frammentano”. Analogamente le componenti morfologiche del territorio si autoframmentano ma trovano la loro coerenza unitaria nella relazionalità interattiva del fenomeno. Non si può capire l’architettura d’acciaio e vetro dell’ottocento senza relazionarla alla termodinamica. Non si può comprendere l’architettura del novecento: la rappresentazione dell’unicità della “forma” nello spazio, senza relazionarla alla relatività e alla quantizzazione. Agli eventi spazio-spazio, spazio-tempo, tempo-spazio e tempo-tempo in relazione alla trasformazione dell’energia in materia e della materia in altra materia.
.Mario Galvagni


UNIVERSITA’ DEGLI STUDI di PARMA FACOLTA’ di ARCHITETTURA
Aula Rossa alla Facoltà di Economia di Parma
Corso di Tecniche della Comunicazione Pubblica del prof. Claudio Stroppa
Anno accademico 2008-2009
CALENDARIO DEL SEMINARIO dell'architetto MARIO GALVAGNI*

ECOLOGIA DELLA FORMA (Gestalt Ecologia) e Comunicazione Pubblica

1)-Martedì 5 maggio 2009: la lezione si terrà nell'aula rossa di via Kennedy
0re 10,30:
Presentazione del corso
Che cos’ è l’Ecologia della Forma-1. e 2.
L’Ecologia della Forma come Strumento di Comunicazione Pubblica:
(Strumento progettuale e Strumento di giudizio)

Principi di Ecologia della Forma
Anticipazioni spontanee di ecologia della forma nella storia.
proiezioni, cd dispense e discussione
Precedenti di ecologia della forma nella cultura moderna
Proiezioni, discussione e internet.

2)- Martedì 12 maggio 2009: la lezione si terrà nell'aula rossa di via Kennedy
0re 10,30
Esempi applicativi di ricerca di Ecologia della Forma
sul territorio socio-estetico agricolo di Carbuta e della Valpora;
la stratificazione storica e la cultura creativa contadina nell’ entroterra
di Finale Borgo (SV)
.-2.
La ricerca architettonica e la dinamica interattiva delle matrici formali 11. nelle
architettura di Torre del Mare
- 2.e 3. e il Centro delle Arti
a Calice Ligure-2. e 10.

Concorsi di Architettura e Committenza.
Proiezioni , discussione.


In evidenza

Filmati relativi a studi morfologici:

>Le due palme nel giardino di Corbuta - 14/08/2009
->Le trasparenze e le loro morfologie - 6/1/2009
->Morfologia delle nubi a Finalecastello ore 15 - 5/1/2009
->Morfologia delle nubi a Finalecastello ore 14 - 5/1/2009
->Interazioni morfologiche sole e mare - 2/1/2009
->Morfologia delle onde sulla battigia di Finalecastello - 1/1/2009
->Morfologia della battigia - 4/1/2009
->1- Lo scoglio e le morfologie delll'ambiente - 31/12/2008
->2- Pastello in rilievo morfologico dello scoglio - 31/12/2008
->3- Omotopie luminose di uno scoglio - 31/12/2008
->4- Vento e Omotopie - 31/12/2008
->1- I gabbiani e le morfologie luminose - 28/12/2008
->2- Morfologie del gabbiano interattive quelle luminose delle onde e dell'arenile - 28/12/2008

 


Il sito dell'autore ->C.R.A.P.F. (CentroRicercheArchitetturaPitturaFisica) laboratorio culturale

Articoli in antiTHeSi:
-> Galvagni, Gaudì e la ricerca di Sandro Lazier 12/1/2009
->Mario Galvagni. Poetica della complessità di Sandro Lazier 29/6/2004
->La Cultura Morfologica nella progettualità architettonica di Mario Galvagni 4/12/2004
->Mario Galvagni: la ricerca silente di Beniamino Rocca 25/2/2002

"Poetica della Complessità"
Breviario del fare Architettura - di Mario Galvagni - Milano, 2002
Da questo link è possibile scaricare gratuitamente il libro in formato pdf.
---------------------------------------------------->Sommario (pdf - 40 Kb)
---------------------------------------------------->Parte I (pdf - 2,7 Mb)
---------------------------------------------------->Parte II (pdf - 3,9 Mb)
---------------------------------------------------->ParteIII (pdf - 4,0 Mb)
---------------------------------------------------->Parte IV (pdf - 4,4 Mb)

UNIVERSITA’ DEGLI STUDI di PARMA FACOLTA’ di ARCHITETTURA
Aula Rossa alla Facoltà di Economia di Parma
Corso di Tecniche della Comunicazione Pubblica del prof. Claudio Stroppa
Anno accademico 2008-2009
CALENDARIO DEL SEMINARIO dell'architetto MARIO GALVAGNI*

ECOLOGIA DELLA FORMA (Gestalt Ecologia) e Comunicazione Pubblica

1)-Martedì 5 maggio 2009: la lezione si terrà nell'aula rossa di via Kennedy
0re 10,30:
Presentazione del corso
Che cos’ è l’Ecologia della Forma-1. e 2.
L’Ecologia della Forma come Strumento di Comunicazione Pubblica:
(Strumento progettuale e Strumento di giudizio)

Principi di Ecologia della Forma
Anticipazioni spontanee di ecologia della forma nella storia.
proiezioni, cd dispense e discussione
Precedenti di ecologia della forma nella cultura moderna
Proiezioni, discussione e internet.

2)- Martedì 12 maggio 2009: la lezione si terrà nell'aula rossa di via Kennedy
0re 10,30
Esempi applicativi di ricerca di Ecologia della Forma
sul territorio socio-estetico agricolo di Carbuta e della Valpora;
la stratificazione storica e la cultura creativa contadina nell’ entroterra
di Finale Borgo (SV)
.-2.
La ricerca architettonica e la dinamica interattiva delle matrici formali 11. nelle
architettura di Torre del Mare
- 2.e 3. e il Centro delle Arti
a Calice Ligure-2. e 10.

Concorsi di Architettura e Committenza.
Proiezioni , discussione.

Bibliografia Essenziale
1. “Ecologia della Forma (GestaltEcologia) ” di Mario Galvagni, dispense dei Seminari svoltosi negli anni accademici dal 1981 ad oggi, nel Corso di Sociologia Urbana e Rurale alla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Pavia e alla Facoltà di Architettura di Parma nel corso di Tecniche della Comunicazione Pubblica. cd distribuito alla fine delle lezioni. I “Principi di Ecologia della Forma” sono scaricabili gratuitamente su internet agli indirizzi web a piè di pagina
2. “Poetica della complessità-breviario del fare architettura” di Mario Galvagni .
Libro elettronico. Edizioni del C.R.A.P.F.,Milano2004-Scaricabilegratuitamente all’indirizzo http://digilander.libero.it/galma e http://antithesi.it
3. “Mario Galvagni – La ricerca silente”, di Lara-Vinca Masini, Storie d’Architettura n.2, collana a cura di Paolo G.l. Ferrara e Sandro Lazier, edizione LibreriaClup, Milano, marzo 2006.
4. “Quaderni morfologici Sperimentali” di Mario Galvagni - Edizioni del C.R.A.P.F., Milano- Bangkok 2007-2008- Scaricabili gratuitamente all’indirizzo http://digilander.libero.it/galma in Progetti Recenti.
5. “Creare una Ludoteca” di Claudio Stroppa con il saggio di Mario Galvagni e Gloria Abbo: “Prototipi di Ludoteche”, ed. Franco Angeli, Milano 1997.
6. “Dizionario del «fare arte contemporaneo»”, di Lara Vinca Masini, Universale Sansoni Guide e Dizionari, edizione Sansoni, Firenze1992.
7. L’architettura, cronache e storia n.449 del 03/03/1993: “Mario Galvagni, quattro decenni di sondaggi anomali” di Bruno Zevi
8. “Per una cultura del gioco, come creare una ludoteca” di Claudio Stroppa con scritti di Acerbi, Abbo, Cesa Bianchi, Galvagni, ed. Italian University Press, Pavia 2001.
9. “L’Arte del novecento”, Lara V. Masini, edizioni. Giunti e Gruppo Editoriale L’Espresso 2003.
10. Mario Galvagni: “Il Centro Operativo Internazionale delle arti a Calice Ligure” Ricerche Dimensionali n.2, Ed.Palais de l’Europe, Mentone 1970.
11. Mario Galvagni: Cfr. Videodiari pittorici su YOU TUBE : MARIOGALVAGNI


Inaugurazione della Ludoteca di Rozzano - 16 novembre 2007
Da destra Gloria Abbo, Clotilde Bellani, Claudio Stroppa, Mario Galvagni, Sandro Lazier, Ursino Abbo

BANGKOK - Italian Festival 2007
MARIO GALVAGNI
An artist and architect of contemporary Italy


Italiana Promozioni, Gfour International and Sheraton Grande Sukhumvit Hotel are delighted to present a unique event of fine art and fine dining with the Italian artist Mario Galvagni.
Born in Milan in 1928, Mario Galvagni is a renowned Italian architect and painter, whose distinguished work is extremely appreciated by art-lovers worldwide. As an artist he was invited to present his work at the International Biennale of Venice in the editions of 1978 and 1986.
In connection with this event, Italian Chef Gaetano Palumbo will present a Special Menu inspired by Galvagni’s artwork for a memorable dining experience at Sheraton’s Rossini Restaurant, starting at 7 pm on 22nd June. The mouth-watering arrangements of Italian ingredients will reproduce the colors and shapes of the artist’s paintings, through a creative display of hi-style cuisine. Wines are provided by G-Four International. (For information/reservations: Tel: 02 649 8888, 02 649 8363)
Furthermore, Mario Galvagni will hold a lecture on “Organic Architecture”, open to both students and professionals, at the Bangkok University, in the month of June.

---->>> vai al sito della mostra

Lecture on “Organic Architecture”
Bangkok Uni iversity 18 june 2007

versione originale (pdf 18 Kb)
versione in italiano (pdf37 Kb)



P. G.L. Ferrara, S. Lazier, M. Galvagni ad Alba nel settembre 2003

->Scrivi a Mario Galvagni (galma@antithesi.info) Le lettere e le risposte saranno pubblicate di seguito.
 

 

www.antithesi.info - tutti i diritti riservati