antiThesi

Linguistica in architettura
Discussione sulle invarianti zeviane
1 articoli di Giovanni Klaus Koenig-Bruno Zevi in questa sezione
Giovanni Klaus Koenig sulla linguistica architettonica
26/11/2002
Articolo tratto interamente da "L'architettura cronache e storia", n°231 del gennaio 1975

Il presente messaggio non rispetta alcun codice tradizionale di trasmissione: troppo lungo per un articolo, non ha la concisione sapiente ed erudita richiesta nei saggi, né la struttura a capitoli di un libro, né l'articolazione a "flashes" di un diario. Non resta che chiamarlo lettera. Star zitto, d'altronde, sarebbe una vigliaccheria, per non compromettersi con una decisa presa di posizione sul più stimolante libro di critica architettonica di questi ultimi anni. Se non ho saputo né voluto ridurre queste "riflessioni sulle sette invarianti" a dimensioni normali, è perché ho sentito l'esigenza di comunicare nel modo più prossimo all'esperienza reale le mie reazioni a un'attenta lettura del libro. In questo momento della cultura architettonica, in cui tutti hanno qualcosa da dire -in dieci anni sono usciti più libri di architettura che negli ultimi quattro secoli- ma in cui, anche, qualsiasi dialogo si vanifica perché ciascuno si esercita nell'arte del soliloquio, vorrei mostrare un modo di avvicinarsi a un testo senza pregiudizi e di comunicare i risultati dell'esplorazione.

continua...

....