Gibellina: vergogniamoci, tutti.