Decostruttivismo: a chi deve parlare e a chi no