Giornale di Critica dell'Architettura

2 commenti di Pino Archini

Commento 6621 del 30/12/2008
relativo all'articolo Regalo di Natale 2008. A Marco Casamonti
di Paolo G.L. Ferrara


Caro Tagli - ho provato a digitare il suo cognome su Internet e vengono fuori i tagli alle spese - roba italiana, qundi chissà. Lì, cioè qui - attento: con l'accento sulla i, in Italia- ci sono molti altri imbroglioni e tolto uno si è fatto poco- la bonifica potrà avvenire se la società si ribellerà a questo puzzo di fogna. I nuovi collettori sono i tecnici, sindaci e assessori non firmano- state attenti.
Ci sono questi che pensano di essere impunibili- trottole del progetto.
Cacciamoli via rapidamente e speriamo che non siano molti a truccare i concorsi. In Toscana Emilia Lombardia Liguria è tutto sotto controllo della cupola mafiosa.

[Torna su]

Commento 6602 del 26/12/2008
relativo all'articolo Regalo di Natale 2008. A Marco Casamonti
di Paolo G.L. Ferrara


Ma davvero pensate che andranno avanti? Mah. Io ci credo poco. Se interrogano quelli coinvolti il cerchio si allargherebbe molto. D’altra parte il 5+ dice “lo abbiamo fatto altre volte…”; dovrebbe dirle le altre volte o no? con chi, dove; e quelli che stavano nel giro stretto, i prescelti da Marco quelli che una volta peruno. E quelli che lo sceglievano? Se ci fosse un Consiglio nazionale degli architetti - sob - dovrebbe prendersi a cuore la cosa e costituirsi parte civile contro i truffatori del progetto, altro che archistar delle nostre scarpe. Così questi fanno danno a tutti i professionisti per bene. Dovreste stamparlo nella copertina delle riviste di architettura- voi che potete se potete - in una tempesta di stelle dorate - formato dwg- quella frase di Marco…Ligresti prendimi sono tuo. Ma cosa volete che accada in questo disperato paese di gabbati e rassegnati. Le riviste proporranno i migliori divani alla moda come se niente fosse.

[Torna su]