Torna alla PrimaPagina

Altri articoli recenti
articoli

Commenti
C'è 1 commento relativo a questo articolo

Commento 12506 di Valeria Scandellari del 22/07/2013


Il Parco Architettonico di Torre del Mare é un luogo magico dove, poesia
dell' architettura e morfologia del luogo si fondono magnificamente suscitando divine emozioni.
L'architettura é un fatto di architetti e committenti e la collaborazione tra l'impresario Piero Tizzoni e l'architetto-artista Mario Galvagni ha dato vita a un progetto urbanistico dalla valenza culturale raffinatissima e unica. Il rispetto per la sacralità del luogo, concepito come "Témenos", dove Galvagni si esprime in un linguaggio sublime, articolato secondo le morfologie estetiche del luogo, é pregnante di significati e rituali, ampiamente illustrati dal Galvagni stesso. Si tratta di un'opera tra le più importanti mai realizzate tra il 1954 e il 1960 che dovrebbe essere oggetto di studio da parte di tutte le Università di Architettura italiane e straniere, al fine di comprendere il profondo significato sociale dell'architettura.

Tutti i commenti di Valeria Scandellari

 

[Torna su]
[Torna alla PrimaPagina]